Proposte per l'aggregazione all'Accademia. Informazioni

Ai chiarissimi Soci accademici
 

   Con la presente si  comunica che il termine di presentazione delle proposte di nuova aggregazione all'Accademia, che a norma di Statuto dovranno essere esaminate preventivamente dal Consiglio accademico per essere poi sottoposte all'approvazione dell'Assemblea del prossimo 19 maggio, scade inderogabilmente il giorno 12 aprile p.v. I moduli per l'invio delle proposte sono disponibili presso la segreteria accademica (segreteria@agiati.org) o scaricabili dal sito www.agiati.org/modulistica

   Per essere ritenute valide le candidature dovranno pervenire entro tale scadenza, compilate in tutte le loro parti e sottoscritte da due soci presentatori. È consentito allegare un curriculum scientifico aggiornato del candidato, tuttavia tale curriculum non sostituisce la compilazione della scheda, eccetto che per quanto riguarda l'elencazione delle pubblicazioni e dell'attività scientifica. In particolare è indispensabile indicare in maniera completa i dati anagrafici del candidato, la categoria (socio ordinario/socio corrispondente) e la classe accademica (Scienze umane/Lettere ed Arti/Scienze naturali) di sua eventuale assegnazione, nonché un suo breve ma esaustivo profilo descrittivo, che ne riassuma il percorso scientifico-professionale evidenziando le motivazioni specifiche della candidatura. Tali profili saranno utilizzati anche per la eventuale presentazione dei candidati all'Assemblea.

   I requisiti per l'aggregazione e le modalità di elezione dei nuovi soci sono indicate nel vigente Statuto al Titolo secondo (Soci), artt. 3-5, 9 e al Titolo terzo (Nomina e revoca dei soci), artt. 10-13; copia dello statuto - che è consultabile al link www.agiati.it/statuto - può essere richiesta alla segreteria accademica. In particolare

Art. 4: Possono essere soci ordinari coloro che abbiano recato un contributo effettivo alle scienze, lettere ed arti con studi, pubblicazioni, produzioni artistiche o con altre attività di promozione della cultura e siano nati o siano residenti, all'atto della nomina, nella Regione Trentino-Alto Adige.

Art. 5: Possono essere soci corrispondenti coloro che, avendo i requisiti scientifici e culturali di cui all'art. 4, si siano distinti in studi riguardanti la Regione Trentino-Alto Adige, oppure per aver collaborato con l'Accademia e risiedano in altre Regioni d'Italia o all'estero. Il numero dei soci stranieri non può essere superiore ad un quarto dei membri dell'Accademia.

Art. 10: Il diritto di proposta di nuovi soci spetta ai soci ordinari e corrispondenti.

   L'aggregazione all'Accademia avviene esclusivamente per cooptazione ed è buona norma e prassi consolidata - anche al fine di evitare incresciosi equivoci - che i candidati interessati non siano preventivamente informati del procedimento in corso.

  È raccomandata una interpretazione non meramente onorifica da attribuire alla nomina ad Agiato, ed è auspicabile poter prevedere una partecipazione attiva e una fattiva collaborazione dei futuri nuovi soci alla vita accademica.

La Segreteria amministrativa e il Segretario rimangono a disposizione per tutti i chiarimenti eventualmente necessari.